Genoa 2 – Juventus 0: Una sconfitta che può far bene.

La Juventus perde a Genoa la prima partita di questa stagione di Serie A, i bianconeri dopo la dispendiosa partita di Champions League con L’Atletico non sono stati capaci di ritrovare le energie fisiche e nervose per affrontare la partita di campionato nel modo giusto.

Sembra strano ma forse questa sconfitta è arrivata nel momento migliore, non solo perché cambia poco in ottica scudetto (la Juve conserva comunque 15 punti di vantaggio sul Napoli) ma soprattutto perché riporta giocatori, tifosi, allenatore e società con i piedi per terra.

Tutti Noi ci siamo esaltati per l’impresa con l’Atletico, una partita epica che resterà nella memoria di tutti, ma non bisogna pensare che adesso sarà tutto facile. A nostro parere giocatori e allenatore non erano dei brocchi dopo la sconfitta dell’andata con l’Atletico e non sono dei super-eroi dopo la vittoria della partita di ritorno.

E’ stato fantastico vincere contro la squadra di Simeone e la Juventus ha giocato benissimo, ma nulla è stato ancora fatto, nulla è stato ancora vinto; siamo solo passati ai quarti di finale, il cammino è ancora lungo e difficile. Ecco perché questa sconfitta può essere un bene, può ricordarci che possiamo essere una grande squadra o una squadra mediocre, dipende solo da Noi, dipende da quanto siamo disposti a correre e a soffrire.

Se vuoi metti un Like o Condividi su Facebook: