I perdenti che pretendono di insegnare alla Juve come vincere


Dopo l’eliminazione della Juventus ai quarti di finale di Champions, sono improvvisamente sbocciati tecnici, opinionisti, giocatori e tifosi avversari, preoccupati di spiegare alla Juventus dove stia sbagliando. 

Tutte quelle persone che già a dicembre sono fuori dalla lotta per Scudetto e Champions, improvvisamente iniziano a dare lezioni di calcio e a spiegare dove la Juve sbagli.

Ma se da otto anni (in realtà da sempre) siete dei perdenti, con quale coraggio pensate di poter insegnare qualcosa ad una squadra che è vincente da sempre.

Se siete giocatori e allenatori così bravi, se sapete i segreti per la vittoria, allora cosa aspettate a batterci sul campo? Vincere “a parole” è un dono di molti, vincere sul campo è un dono di pochi.

Opinionisti che non hanno mai giocato al calcio e non sanno cosa vuol dire tirare un calcio ad un pallone, sono diventati improvvisamente “guru” del pallone. Altri opinionisti che invece hanno giocato credono di avere tutte le risposte, infatti saranno ricordati come “opinionisti” e non come “calciatori”, e ho detto tutto!

A Voi tifosi anti-juventini che festeggiate per le sconfitte degli avversari perché non potete gioire per le vittorie della vostra squadra, abbiamo poco da dire, a prenderVi in giro ci pensano già i vostri presidenti e i vostri allenatori.

Se vuoi metti un Like o Condividi su Facebook: