Juventus 4 – Napoli 3: Che Partita! – Serie A 2019/2020

La Juventus batte il Napoli all’Allianz Stadium di Torino nella seconda giornata del campionato di Serie A 2019/20. La Juve domina per 60 minuti e si porta sul 3 a 0 grazie ai gol di Danilo, Higuain e Ronaldo ma cala negli ultimi 30 minuti lasciandosi rimontare sul 3 a 3 dal Napoli. Nel recupero lo sfortunato autogol di Koulibaly che arriva tuttavia alla fine di una partita in cui i bianconeri avevano avuto la sfortuna di colpire 2 legni, fissa il risultato sul 4 a 3 per i bianconeri.

Tra i migliori in campo Alex Sandro, Douglas Costa, Higuain, Pjanic, Ronaldo e Danilo.

E’ solo la seconda partita ma possiamo già trarre qualche spunto:

  1. La Juventus ha giocato un grande calcio per 60 minuti, il lavoro di Sarri sta già dando i suoi frutti e anche tra mille difficoltà si vede già la mano del nuovo allenatore.
  2. La condizione fisica non è ancora al massimo (e così deve essere) ma è in crescita, a Parma la Juve aveva tenuto buoni ritmi per 45 minuti, a Torino invece ha dominato per un’ora, manca ancora qualcosa per arrivare alla continuità dei 90 minuti.
  3. Servirà una rosa ampia perché il calcio di Sarri è molto dispendioso e servono ricambi di alto livello da alternare sia nella stessa partita che negli impegni ravvicinati.
  4. L’infortunio di Chiellini ha complicato i piani, perchè De Ligt è un grande giocatore ma avrebbe avuto bisogno di più tempo per entrare in condizione (oggi è stato preda di crampi) e per entrare negli schemi della Juve.
  5. In attesa di avere De Ligt, Rabiot e Ramsey al 100% il neo-acquisto Danilo ha già fatto vedere ottime cose.
  6. Tutti quelli che già pregustavano una Juventus in crisi d’identità ci sarano rimasti male, perchè come avevamo scritto qualche giorno fa la Juve è sempre la Juve!
Se vuoi metti un Like o Condividi su Facebook: