Lo sputo di Douglas Costa: i veri uomini e i veri tifosi sanno ammettere gli errori


Quello che ci rende diversi dalle altre tifoserie è la capacità di essere obiettivi e di riconoscere gli errori commessi ancor prima di esaltarci per le grandi vittorie. Non sappiamo quali offese o provocazioni abbia subito Douglas Costa da Federico Di Francesco durante la partita Juventus-Sassuolo di domenica, ma dobbiamo dire in onestà che il calciatore juventino che ha reagito con uno sputo verso il giocatore del Sassuolo, ha commesso un bruttissimo gesto e merita la severa squalifica di 4 giornate inflittagli dal giudice sportivo!

Ci fa piacere che il primo a rendersi conto del grave errore sia stato lo stesso Douglas Costa che si è scusato pubblicamente, ma un giocatore della sua classe e della sua importanza non deve cadere mai in nessuna provocazione.

Il numero 11 bianconero è attualmente uno dei giocatori più forti al mondo e saranno in tanti gli avversari che lo provocheranno, visto che difficilmente lo possono contrastare in campo, proprio per questo motivo il giocatore non deve mai avere simili comportamenti. L’atteggiamento giusto sarebbe stato quello di fare un paio di tunnel e qualche scatto in faccia all’avversario da cui Douglas Costa riteneva di essere stato offeso, sarebbe statata la migliore risposta.

Siamo sicuri che il brasiliano sarà il primo a comprendere la lezione e dopo aver scontato la giusta squalifica non cadrà più in errori simili.

Se vuoi metti un Like o Condividi su Facebook: