Le prossime mosse mercato della Juve: Darmian, Lukaku, Chiesa, Neymar.

Ad inizio mercato avevamo detto che alla Juve servivano diversi ritocchi per continuare ad essere competitiva in Italia e all’Estero.  Avevamo scritto che:

  1. Serviva un centrale giovane ma di valore internazionale, Fatto! E’ arrivato Matthijs de Ligt sicuramente il miglior profilo disponibile sul mercato e inoltre sono stati acquistati due giovani di grandi prospettive come Demiral e Romero.
  2. Servivano due centrocampisti di qualità, Fatto! Sono arrivati Rabiot e Ramsey, entrambi reduci da annate difficili anche se per ragioni diversi, ma entrambi di grande valore sia in termini di qualità che di quantità.

Restano però ancora da riempire alcuni tasselli necessari per il gioco di Sarri:

  1. Alex Sandro (sperando che sia la versione migliore di se stesso) può essere un ottimo interprete come esterno di difesa a sinistra. De Sciglio può essere un buon rincalzo ma non il titolare. Cuadrado una soluzione da provare ma che non offre le necessarie garanzie. Con Cancelo probabile partente serve un esterno a destra che possa giocare anche a sinistra.
  2. In attacco pensiamo che il Mister voglia tenere aperte due possibili alternative:
    – un regista (Ramsey o Bernardeschi o Dybala) dietro le due punte (una delle quali sarà Ronaldo)
    – il tridente con 2 attaccanti esterni (Ronaldo ed uno tra Douglas Costa e Bernardeschi) ed un attaccante centrale.
    Serve perciò una punta centrale che quasi sicuramente non sarà Higuin, per ragioni soprattutto di opportunità economica. Per la Juve infatti questa è l’ultima occasione per recuperare l’investimento fatto sul Pipita. Dybala permettendo il nome potrebbe essere quello di Lukaku.

In conclusione potrebbe arrivare un terzino, ipotesi possibili: Danilo, Darmian con il prossimo partente dopo Spinazzola che dovrebbe essere Cancelo.
Il centrocampo è ormai molto affollato e qualcuno partirà: Khedira e forse anche Matuidi.
In avanti dovrebbe arrivare un attaccante centrale: in pole il belga Lukaku. La partenza di Dybala inoltre lascerebbe spazio ad un attaccante esterno come Chiesa.
Se la Juventus dovesse riuscire a cedere Higuin, Dybala, Mandžukić e Kean (la cui cessione all’Everton sembra cosa fatta), considerando che la maglia numero 10 resterebbe “sfitta” ci potrebbe anche essere una sorpresa, forse solo una provocazione ma perché no: Neymar nuovo numero dieci bianconero!

Se vuoi metti un Like o Condividi su Facebook: