Sassuolo 0 – Juventus 3: I giocatori e Allegri hanno imparato la lezione

La Juventus vince 3 a 0 (gol di Khedira, Ronaldo ed Emre Can) con il Sassuolo al Mapei Stadium e torna a +11 sul Napoli secondo in classifica e fermato sullo 0 a 0 a Firenze. Non tutti i problemi sono risolti ma la squadra sembra aver imparato la lezione delle ultime tre partite giocate non al meglio.

Dopo la partita pareggiata nei minuti di recupero con il Parma avevamo sottolineato che Allegri e i giocatori avrebbero dovuto sfruttare questa “crisi” per diventare ancora più forti (qui potete leggere l’articolo). In sintesi avevamo sottolineato che senza i centrali titolari (Bonucci e Chiellini) senza una condizione fisica eccellente (tale da consentire a centrocampisti e attaccanti di aiutare nella fase difensiva), non era possibile giocare con 2 esterni di spinta e 3 attaccanti. 

Allegri ha capito la lezione inserendo De Sciglio a destra (che offre minore spinta ma più copertura di Cancelo) e Bernardeschi a centrocampo (Berna ha dato il meglio proprio quando ha cominciato a marcare Sensi, fonte di gioco del Sassuolo).

Anche i giocatori hanno capito la lezione, infatti oltre a Bernardeschi anche Mandzukic ha fatto un grande lavoro di copertura e il centrocampo è tornato a correre (anche perché la condizione fisica sta migliorando). Inoltre la squadra nei momenti di difficoltà ha ragionato e giocato in modo semplice e meno rischioso. 
Cristiano Ronaldo migliora ad ogni partita e anche Khedira, Matuidi, Emre Can e Pjanic sono apparsi in ripresa.

Una Juve che fa ben sperare anche se restano alcuni errori individuali che nelle partite importanti non si dovranno commettere e un brutto inizio di partita, i primi 10 minuti, in cui la squadra ha lasciato il gioco completamente in mano agli avversari. Ma siamo sicuri che la Juve saprà correggere anche questi ultimi difetti.

Avanti così! Direzione Madrid!

Se vuoi metti un Like o Condividi su Facebook: